Sunday, 31 May 2009

Sport: Zlatan Ibrahimović





















Zlatan Ibrahimović (Malmö, 3.10.1981) è un calciatore svedese di origine bosniaca, attaccante dell'Inter e della Nazionale svedese. Considerato uno degli attaccanti più forti e completi al mondo, è l'unico svedese ad aver vinto il Guldbollen per ben tre volte. È inoltre, con 12 milioni di euro a stagione, il calciatore più pagato del mondo. Quest'anno Ibra ha vinto la classifica marcatori della serie A realizzando 25 gol.

B Side: Mireille Darc


Spot: Ray-Ban '69


The Face: Tom Courtenay















Tom Courtenay, nome completo Thomas Daniel Courtenay (Hull, 25.02.1937), è un attore britannico. Forte di una consistente formazione teatrale, approda all'età di 25 anni, al cinema dalla porta principale come protagonista di un film che diventa il manifesto del "free cinema" inglese: Gioventù, amore e rabbia di Tony Richardson del 1962. L'anno successivo interpreta "Billy il bugiardo" di John Schlesinger e diventa subito l'icona dei giovani inglesi arrabbiati (beat). Seguono il film antimilitarista di Joseph Losey "Per il re e per la patria" (1964) e il kolossal di David Lean "Il dottor Zivago" (1965) per il quale Courtenay ebbe la nomination all'Oscar quale miglior attore non protagonista. Quando poi l'onda del nuovo cinema inglese si normalizza, dirada e seleziona le sue interpretazioni.

Spider: Datsun


Nouvelle Vague: François Truffaut 3
















Farenheit 451 è il quinto lungometraggio diretto dal regista francese François Truffaut, tratto dall'omonimo romanzo di Ray Bradbury. Girato dal 12 gennaio al 22 aprile 1966 nei Pinewood Studios e nei dintorni di Londra, fu proiettato in pubblico per la prima volta il 16 settembre 1966. Per la prima volta Truffaut si cimenta col colore e con una produzione straniera che gli garantisce un budget elevato. Il risultato è un film destinato al mercato internazionale, distribuito dalla Universal con le musiche di Bernard Herrmann. Film predittivo, al pari di 1984, di fantapolitiche svolte della società futura, sottolinea lo strapotere mediatico assunto dal mezzo televisivo. In tutta la vicenda l'onnipresente schermo casalingo costringe la popolazione ad una ebete sudditanza nei confronti del potere. I libri, sovversivi per definizione, a meno che non siano come da normativa, non stampati, costituiscono una possibile via di fuga verso nuovi orizzonti.
Nelle foto i protagonisti: Oskar Werner e Julie Christie.

Thursday, 28 May 2009

UK Pop: Dave Berry




















Dave Berry,
pseudonimo di David Holgate Grundy (Woodhouse, Sheffield, 16.02.1941), è un cantante britannico di pop, r'n'b e northern soul. Fu molto popolare nell'Inghilterra degli anni sessanta diventando ben presto un idolo delle teenager.

Advertise: Go Veggie!


Pin-Up


Records Mania: Syd Barrett


Spot: Frizzina


Wednesday, 27 May 2009

Bike Beauty


Smoker: Natalie Wood



Magazine: Smash Hits





















Secret Affair
, 1979.

Scooter: Vespa


Mod Revival: Secret Affair














I Secret Affair sono una mod band britannica formatasi nel 1978, scioltasi nel 1982 e riformatasi nel 2000. Hanno avuto una serie fortunata di singoli nella classifiche inglesi e pubblicato tre album: Glory Boys (1979), Behind Closed Doors (1980) e Business As Usual (1982). Il loro singolo di debutto, "Time For Action" ha venduto più di 200.000 copie. Ian Page, cantante, Dave Cairns, chitarrista furono i fondatori, poi Dennis Smith, bassista, Seb Shelton, batterista e Dave Winthrop, saxofonista, completarono l'organico. Nella loro prima serata, febbraio 1979, fecero da apripista nel concerto di The Jam alla Reading University.

Spot: Streetubes


Tuesday, 26 May 2009

Cover Art: The Beatles - Sgt.Pepper's lonely hearts club band (1967)




















La copertina di Sgt. Pepper's, realizzata da Jann Haworth e da Peter Blake e vincitrice del premio Grammy per la miglior copertina da album nel 1968, svolge un ruolo centrale nella nuova "prospettiva del mondo" proposta dai Beatles. I quattro artisti mettono insieme i loro personaggi simbolo, fra cui Albert Einstein, Marlon Brando, Karl Marx, Edgar Allan Poe, Sonny Liston, Lenny Bruce e Aleister Crowley. Questa celebre copertina fu in seguito parodiata da altri artisti tra i quali Frank Zappa nel suo We're Only in It for the Money, nonché da società operanti nel settore dell'intrattenimento audiovisivo, quali Warner Bros e Geffen Records. Tra i personaggi messi in lista da Lennon, poi scartati, anche Gesù, Adolf Hitler e Gandhi. Anche il retro della copertina ha un suo significato. Per la prima volta un gruppo inseriva infatti nella copertina i testi delle sue canzoni. Inoltre il fatto che dei quattro solo Paul fosse fotografato di spalle fu una delle fantomatiche "prove" della teoria Paul is dead (che Paul fosse cioé morto durante le registrazioni dell'album). In realtà,la persona ripresa di spalle non era Paul ma un amico e collaboratore dei Beatles, Mal Evans, poichè Mc Cartney si era recato negli Stati Uniti per motivi personali durante le sessions e le tabelle di lavoro dei Beatles non ammettevano ritardi. Inclusi nella copertina vi erano vari gadget da ritagliare che resero l'edizione molto costosa.
da wikipedia

Smile: The Kinks


Records Mania


Magazine: Girl Illustrated





















Lana Wood, 1968.

Spot: Frigidaire


Advertise: Topless


Monday, 25 May 2009

Meeting: Brian Jones & Jimi Hendrix


Spot: Cycles Laurent


Clic: Iodeyo Mayami















Iodeyo Mayami, Garota de Ipanema, 1966.

Magazine: Ciao 2001





















John Lennon
, 1971.

Spot


Supergroover: Roy Ayers














Roy Edward Ayers Jr. nasce a Los Angeles nel 1940. Ayers diventa uno dei vibrafonisti jazz più popolari degli anni ’60, suonando con musicisti del calibro di Chico Hamilton, Jack Wilson e Herbie Mann. Dopo aver registrato tre dischi da solista, nel 1970 Ayers forma il gruppo R&B/jazz Roy Ayers Ubiquity. La band è pronta a muoversi nel regno del soul, della disco e del jazz funk.

Sunday, 24 May 2009

Pinups


Graphics: The Fool



















Gibson SG "diavoletto" decorata da The Fool per Eric Clapton, 1967.

USA Pop: Jan & Dean






















Jan & Dean furono un duo di pop e rock and roll americano. William Jan Berry (03.04.1941 – 26.03.2004) e Dean Ormsby Torrence (10.03.1940), entrambi di Los Angeles, iniziarono a produrre successi nel 1958, anticipando i Beach Boys nella cosiddetta musica surf.

Spot: Vespa


Legs: Liv Tyler


Saturday, 23 May 2009

Records Mania


Soul: Pointer Sisters




















Le Pointer Sisters si sono formate a East Oakland, California nel 1971. Le sorelle Ruth, Anita, Bonnie e June diventarono famose con brani funky come "Yes We CanCan" (1973) e "How Long (Betcha' Got A Chick On the Side)". Dopo la partenza di Bonnie per proseguire una carriera da solista nel 1978, il trio rimanente cambiò il suo stile in una direzione più adulta e contemporanea con pezzi come "He's So Shy" (1980) e "Slow Hand" (1981).
Foto di Mick Rock.